mercoledì 10 febbraio 2010

Lezioni di cucito dal libro della nonna 16. LE MODIFICHE.parte prima

Dopo aver confrontato le proprie misure con quelle del modello, come spiegato nelle precedenti lezioni, si può stabilire quali sono le modifiche necessarie.
Per ottenere la massima precisione è bene attenersi alle seguenti regole:
- stirare il cartamodello che non deve avere pieghe
- tutti i pezzi del cartamodello devono rimanere ben stesi dopo aver terminato le modifiche; talvolta le parti del modello devono essere tagliate e allargate e così facendo si possono creare delle grinze che devono essere stirate prima di appoggiare il modello al tessuto
- per prima cosa appuntare con spilli le parti da modificare, controllarle con un metro a nastro e poi incollare le modifiche al modello
- Se è necessario allungare o allargare, usare carta velina per le aggiunte
- Appuntare eventuali pieghe per la metà della profondità necessaria: la misura eliminata da una piega è sempre due volte la profondità della piega stessa
- Quando una modifica interrompe una linea di taglio o una cucitura, tracciare una nuova linea sul modello che gradatamente finisce in niente sulla linea originale, in modo che la modifica non sia
- visibile sul capo finito
Quando le modifiche da fare sono parecchie, quelle della lunghezza devono essere fatte per prime, così si è certi che ogni modifica in larghezza fatta più tardi sarà nel punto giusto. Le modifiche della lunghezza si eseguono nel seguente ordine: sopra la vita, sotto la vita o lunghezza totale, maniche. In seguito controllare la posizione delle pince, che siano nella giusta direzione e di una lunghezza appropriata, per poi procedere a modificare le larghezze. Le modifiche della larghezza dovrebbero essere apportate prima sul busto, poi sulla vita, poi sul fianco. Altri particolari ritocchi si eseguiranno dopo che tutte le modifiche base della lunghezza e della larghezza sono state fatte.

immagini 2-3 COME ACCORCIARE
immagini 4-5 COME ALLUNGARE





Nessun commento:

Posta un commento